COME ARREDARE UNO SPAZIO DI LAVORO IN CASA

Durante questi anni, ci siamo resi conto di quanto sia importante che i nostri ambienti siano fatti su misura per noi. In particolar modo la casa, è diventata uno spazio di lavoro, spesso improvvisato all’ultimo e fonte di distrazioni continue.
Quante volte vi siete ritrovati a lavorare adagiati sul divano con la copertina di pile ed il gatto sulle gambe? All’ora di pranzo, mentre eravate immersi in una call, era possibile osservare il partner che preparava la pasta sullo sfondo, giusto? L’amaca in giardino sembrava la soluzione perfetta per lavorare con il caldo umido estivo, ma la vostra pausa di 10 minuti si tramutava magicamente in un riposino di mezzo pomeriggio? Se la risposta è si, questo articolo è dedicato proprio a voi.

Ricordate: ogni spazio è giusto per fare smart working se e solo se è uno spazio ben progettato.
Che abbiate bisogno solo di un pc ed una tazza di caffè bollente, oppure di un angolo studio confortevole dedito anche al ricevimento di ipotetici clienti, è bene dedicare una certa cura all’allestimento dell’home office… Funzionalità ed estetica devono sempre dialogare!

IL PRIMO DUBBIO, È DOVE COLLOCARE LA SCRIVANIA
Dal soggiorno alla cucina, dalla camera da letto al disimpegno, non esiste un luogo privilegiato dove ricavare la postazione di lavoro, l’importante è che possa godere della luce naturale per buona parte della giornata. Ricordate: non posizionatevi MAI controluce!

Optate per una scrivania compatta, ma funzionale. Il piano di lavoro ideale dovrebbe avere una dimensione minima di cm 120 di lunghezza e una profondità di cm 60.
Date un’occhiata alla nostra nuovissima Scrivania First. Adatta ad ogni luogo, grazie al suo design minimal e le dimensioni ridotte, è facilissima da pulire ed altrettanto da tenere in ordine (grazie ai suoi gadget innovativi sistemare diventerà un piacere).

Se invece sei una di quelle persone che tendono ad espandersi su tutte le superfici a disposizione, non preoccupatevi, abbiamo pensato anche a voi: la nostra Scrivania Evolution è l’ideale! Disponibile in più dimensioni e finiture, potrete anche farla diventare penisola a vostro piacimento!

LA POSIZIONE DELLO SCHERMO DEL PC È IMPORTANTE
Il monitor del computer va sistemato in posizione frontale a una distanza mai inferiore ai 50 cm. Per i computer portatili, invece consigliamo di utilizzare un leggio, come il Porta PC Riki, in maniera da sollevare lo schermo all’altezza del capo. Regolate lo schermo in modo da avere il suo centro in corrispondenza degli occhi: così facendo eviterete di abbassare il mento e di assumere una posizione innaturale, che a lungo andrebbe infiammare la zona cervicale e lombare.

ORDINE È SINONIMO DI CONCENTRAZIONE: COME NASCONDERE PRESE E CAVI
Un’altra questione da non sottovalutare sono le prese elettriche, antiestetiche e difficili da nascondere… Non vorrete davvero lavorare in un ufficio pieno di cavi alla rinfusa? Non preoccupatevi, la nostra Scrivania First è composta anche da un innovativo passa-cavi che vi farà dimenticare tutto ciò e darà una nuova estetica al vostro Home Office.

LA SEDUTA DEVE ESSERE COMODA
La sedia, oltre ad essere un elemento di arredo, ha l’importante funzione di supportare il vostro corpo durante l’arco dell’intera giornata lavorativa, motivo per il quale deve essere scelta con grande attenzione e parsimonia.
Le sedie moderne di adesso non sono consigliate per chi ha necessità di stare alla scrivania per molte ore di seguito: optate per una seduta ergonomica, con uno schienale che vi sorregga e che possa essere regolabile. Se non volete rinunciare al design, ma nemmeno al benessere della vostra schiena vi consigliamo la nostra sedia in stile nordico Clara: originale, comoda e funzionale darà un tocco in più al vostro angolo studio, senza nuocere alla vostra salute.

LA PAROLA D’ORDINE È SEMPRE OTTIMIZZARE
Lavorando si crea facilmente disordine; per evitare che il caos prenda il sopravvento sfruttate fino all’ultimo centimetro le pareti intorno a voi, soprattutto in verticale. Il muro davanti alla scrivania, di solito opprimente e triste, può essere utilizzato con mensole di diverse dimensioni e altezze… Sbizzarritevi il più possibile e create ambienti personalizzati a seconda dei vostri bisogni!
Prendete ad esempio i nostri cubi pensili Iacopo, grazie all’anta chiusa, manterranno il vostro ufficio sempre impeccabile. Potendoli utilizzare sia in verticale che orizzontale, avrete la possibilità di creare una composizione unica nel suo genere, ed estremamente funzionale.

Piccola tips riguardo le tinte delle vostre pareti: è risaputo i colori possono avere un impatto non indifferente sul nostro umore. Una tonalità selezionata con criterio può influire in maniera estremamente positiva a livello psicologico, proprio come un colore errato può causare in noi emozioni estremamente negative… Scegliete con attenzione come tinteggiare i vostri spazi di lavoro!

NON È NECESSARIO OPTARE PER LIBRERIE ELABORATE, ANZI
Le librerie sono complementi d’arredo molto importanti, non solo perché donano stile e carattere all’ambiente, ma anche perché aumentano lo spazio di archiviazione nel vostro angolo studio.
Il primo equivoco è che si pensa debbano essere elaborate e decorate: non deve essere per forza così. Una libreria con linee pulite ed una finitura semplice, come la nostra bifacciale Rachele, può essere la soluzione migliore per voi. Da utilizzare sia come una normale libreria da parete sia come divisoria, fissarla è semplicissimo e diventerà in un attimo una brillante soluzione per dividere gli spazi della vostra stanza, oltre che organizzare al meglio i vostri complementi da ufficio. I due pannelli centrali, oltre che a dare stabilità alla struttura, creano un gioco visivo di pieni e vuoti che renderà l’ambiente ricercato… Provare per credere!

Speriamo che questo articolo vi sia stato di ispirazione per creare il vostro angolo felice di Smart Working!
Se avete ulteriori dubbi, non esitate a contattarci al nostro numero di assistenza clienti +39 0434 604064, oppure alla mail info@mobilifiver.com. Saremo lieti di rispondere alle vostre domande e curiosità!